Una macchina per avere paura. Ultima settimana a Treviso per provarla! 3047 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/12/2018
A Milano, le case dei libri. Vendita, scambio e mostra, sul filo dell’arte
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci si aggiudica l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Una macchina per avere paura. Ultima settimana a Treviso per provarla!

   
   
 
pubblicato

Luce ed ombra s’inseguono. Sul filo seducente della paura si rincorrono l’alchimia e l’allegoria, l’occulto e l’atavico batticuore. In un’installazione che mischia rumori e visioni con un linguaggio che, alludendo alle ossessioni del cinema espressionista tedesco, indaga la labile linea di confine tra il desiderio di conoscere e la paura di sapere.
Gioca sul contrasto, inevitabilmente, l’opera di Alessandro Zannier esposta in questi giorni a Treviso, in uno spazio volutamente chiuso, tra para-scienza ed incomprensibili marchingegni, illuminato in maniera teatrale da spot e luci radenti. Ultima settimana per avere paura. Fate di corsa! (d. c.)


Alessandro Zannier. Fear Project - Un generatore di paura
installazione e work in progress fotografico a cura di Davide Faranda
Treviso, Spazio Antonino Paraggi, Via Pescatori 23
fino al 21 maggio
da giovedì a domenica ore 16-20
ingresso gratuito
per informazioni cell. 339 1116399; fax 0422 412408
info@antoninoparaggi.it
www.antoninoparaggi.it


[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Alessandro Zanni
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram