Da Manifesta: l’opera più apprezzata da tutti? Non si vede... 3057 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
14/12/2018
L’universo in bottiglia. Ilaria Vinci vince l’ottava edizione del Menabrea Art Prize
14/12/2018
La casa sull'albero progettata dall'architetto Will Beilharz
13/12/2018
Milano da bere? No, “Milano da Vinci”. Apre il concorso dedicato alla città di Leonardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Da Manifesta: l’opera più apprezzata da tutti? Non si vede...

   
   
 
pubblicato

Helidon Gjergji
Uno spazio completamente buio, con una corda nera che corre lungo le pareti come unica guida. Solo un intenso mix di odori. Sembra quasi un paradosso, ma fra le opere che hanno maggiormente colpito in questo vernissage di Manifesta, ce n'è una che non si vede. E che quindi non possiamo documentare.
È l'installazione olfattiva che l'albanese Helidon Gjergji - attualmente presente alla Biennale Architettura di Venezia nel padiglione nazionale - ha presentato nell'Espacio 5 del Centro Párraga, a Murcia. Spazio buio nel quale - con i suoi collaboratori - ha vissuto per giorni, uscendo solo per... fiutare ristoranti e negozi alimentari nelle diverse culture in giro per la città. Sì, perché la sua opera si basa sulle spezie coltivate e consumate tradizionalmente dai cinque dei gruppi etnici predominanti a Murcia: spagnolo, marocchino, inglese, ecuadoriano, boliviano. Un'installazione che mette insieme profumi di basilico, pepe rosso, cannella, curry...

[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Helidon Gjergji
 

2 commenti trovati  

11/10/2010
Maria Casalanguida, Nettuno
Complimenti all'artista!Trovo davvero originale questa idea che, realizzata con delicati e profumati materiali, può portarci a profonde riflessioni!

10/10/2010
suskind
... come se ne vedono su tutte le bancarelle dietro la cattedrale di Granada... originale!

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram