Exactitudes: uguali, differenti, al Palazzo Incontro di Roma 3073 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/05/2019
Manifesto per una Bauhaus viva più che mai. La mostra targata RUFA al Pastificio Cerere
18/05/2019
Ai Weiwei mette a dura prova la Kunstsammlung di Dusseldorf
17/05/2019
Artists Development Programme 2019. Tra i vincitori del concorso anche Pamela Diamante
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Exactitudes: uguali, differenti, al Palazzo Incontro di Roma

   
   
 
pubblicato

_ info sul servizio .:. tariffe .:.  archivio by Exibart.com _

[09|02|2009] |||arte contemporanea/collettiva

Exactitudes: uguali, differenti, al Palazzo Incontro di Roma
 

ARI VERSLUIS E ELLIE UYTTENBROEK

dal 14.02 al 26.04 | palazzo incontro | roma


La Provincia di Roma presenta, per la prima volta in Italia, Exactitudes, progetto costituito da una serie di ritratti fotografici multipli realizzati dagli artisti Ari Versluis e Ellie Uyttenbroek.

Il duo olandese, da sempre interessato ai “dress codes” (codici d’abbigliamento), ha sviluppato nel corso degli ultimi quattordici anni delle micro-raccolte tematiche per luogo e tempo. La loro collaborazione, iniziata fin dall’ottobre 1994, si ispira ad un interesse comune rivolto a questi codici relativi a diversi gruppi sociali, sistematicamente documentati nelle diverse identità. La loro ricerca si ispira ai luoghi eterogenei e multiculturali scoperti nelle strade di Rotterdam, New York, Parigi, Milano e Pechino.

Hanno chiamato la loro serie Exactitudes (una contrazione dei termini inglesi exact e attitude), traducibile in “stesso atteggiamento”, “stessa posa”.

Registrando i loro soggetti in un’identica cornice, con pose simili e uno specifico codice d’abbigliamento, gli artisti realizzano un archivio quanto più scientifico e antropologico dei tentativi fatti dalle persone per distinguere se stessi dagli altri, assumendo un’identità di gruppo specifica.

Sposine, teenager, moicani, vagabondi, fan del tatuaggio, macellai e molto altro… Una fantastica enciclopedia fotografica che raccoglie tutti gli stili, i modi di vestire e le tendenze degli ultimi anni, raggruppandoli in modo davvero originale.

Un progetto dove a prevalere non è solo l’aspetto documentaristico ma quello artistico, che pone in risalto l’apparente contraddizione tra identità e uniformità.

Un lavoro di osservazione lenta e minuziosa, di suddivisione in categorie e sottocategorie che, dopo le esposizioni di Parigi, Berlino, Londra, Toronto, Buenos Aires, New York ed altre città in tutto il mondo, è possibile ammirare a Roma, a Palazzo Incontro. La mostra presenta tutte le 112 serie di Exactitudes, che Ellie ha chiamato la loro “collezione di farfalle”. Seguendo l’ordine cronologico di produzione le opere di piccolo formato sono presentate al secondo piano mentre al primo piano è presentata una selezione delle serie in grande formato.

“Exactitudes è un progetto realizzato da due giovani artisti olandesi che ha già riscosso un grande successo internazionale e che abbiamo voluto fortemente portare qui a Roma per la sua qualità artistica e per l’efficacia del messaggio che è in grado di trasmettere. Quando ho avuto per la prima volta l’occasione di vederlo, avevamo da poco ospitato nella sede della Provincia gli Stati Generali contro il Razzismo. Credo che queste fotografie indichino meglio di qualsiasi discorso il senso di quell’iniziativa e del nostro impegno. Le sottili differenze e le fortissime affinità che uniscono i volti, gli abiti, gli stili di vita, gli atteggiamenti degli uomini e delle donne protagonisti di queste immagini ci dicono che la diversità non è solo un patrimonio da tutelare ma la risorsa più grande su cui la nostra società può costruire il suo futuro. Uguali e differenti, come sintetizza il sottotitolo della mostra: è questo il binomio che ci deve guidare per sconfiggere l’intolleranza e la paura”.
Il presidente della Provincia di Roma
Nicola Zingaretti


“Siamo tutti diversi, come chiunque altro”
Ari Versluis, Exactitudes




Informazioni:
Exactitudes: uguali, differenti
Ari Versluis e Ellie Uyttenbroek
Curatore Caroline Siobhan Ryan – Pi Art
www.exactitudes.com

Palazzo Incontro
Roma, Via dei Prefetti, 22
Dal 14 febbraio al 26 aprile 2009
Anteprima stampa: 13 febbraio, ore 12.00
Ingresso gratuito
Orario: 10 – 19, tutti i giorni escluso il lunedì
Telefono informazioni: 06 692050220
Sito internet: www.provincia.roma.it; www.exactitudes.com
Organizzazione e comunicazione: Civita
Catalogo: 010 Publishers, Rotterdam, Netherlands

Ufficio Stampa
Provincia di Roma

Emanuele Lanfranchi, tel. 06 67662289
Eugenio Berliri, tel. 06 67662289 cell. 3454374669
ufficiostampa@provincia.roma.it
Civita
Barbara Izzo tel. 06 692050220 cell. 348-8535647, izzo@civita.it
Arianna Diana tel. 06 692050258, diana@civita.it
www.civita.it



_ .:. contattaci © layout e grafica Exibart.com _


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram