Aspettando Artissima, c'è anche l'arte pubblica. Protagonisti il writer Millo e il progett... 3156 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Aspettando Artissima, c'è anche l'arte pubblica. Protagonisti il writer Millo e il progetto di riqualificazione del quartiere Barriera Milano

   
   
 
Aspettando Artissima, c'è anche l'arte pubblica. Protagonisti il writer Millo e il progetto di riqualificazione del quartiere Barriera Milano
pubblicato

una parete di Millo a Barriera di Milano

Arriva all’ultima fase il progetto B.ART - Arte in barriera, una delle azioni realizzate nell'ambito del Programma integrato di sviluppo urbano per riqualificare l’ambiente del quartiere Barriera di Milano. Un progetto "densamente” pubblico, che ha visto un bando di concorso internazionale rivolto ad artisti, designer e graphic designer, per intervenire su 13 facciate cieche messe a disposizione da diversi complessi residenziali, con un grande lavoro di facilitazione e mediazione per arrivare alle delibere delle assemblee condominiali in cui di volta in volta le persone si ritrovavano a riflettere, con i tecnici della Fondazione, su benefici e rischi che una tale operazione poteva comportare. E così la giuria, dopo mesi di lavoro, capitanata dalla storica Marianna Vecellio, ha scelto i progetto di Francesco Giorgino in arte Millo, che da settembre si è messo all’opera, portando anche 120 piccoli allievi delle scuole della zona ad interagire con il lavoro del "pittore”. Insomma, una buona pratica urbana, che sarà presentata il prossimo 8 novembre, con un docu-film e un catalogo che racconterà il processo di B.ART in profondità e nei suoi aspetti più partecipati e che illustrerà tutte le proposte pervenute. Una giornata intera dedicata alla scoperta delle opere, e dei percorsi che rendono l’arte urbana così "socialmente interessante”, oggi.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram