exfabbricadellebambole. Quando l’asta è no profit 3082 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

exfabbricadellebambole. Quando l’asta è no profit

   
   
 
exfabbricadellebambole. Quando l’asta è no profit -
pubblicato

exfabbricadellebambole è una no profit fondata da un gruppo di appassionati d’arte che cerca di colmare le lacune del sistema dell’arte e del mercato. Dopo aver intrapreso la via della formazione di giovani professionisti attraverso dei programmi di incontri e workshop con addetti ai lavori, l’associazione ha deciso di fondare una casa d’aste. Ma come può una no profit trasformarsi in una casa d’aste senza perseguire scopi di lucro? Ed è qui che nasce l’idea più interessante. I protagonisti delle aste saranno gli artisti associati a exfabbricadellebambole che dovranno inviare tre immagini delle opere scelte per partecipare alle due aste annuali, se passeranno la selezione potranno associarsi e partecipare alla vendita. Con questa iniziativa l'associazione proverà a scuotere il mercato dell’arte, cercando di dare spazio ad artisti emergenti, che altrimenti non avrebbero modo di accedere alle aste più classiche, ma che potrebbero diventare il prossimo Basquiat. La prima asta sarà a novembre e c'è tempo fino al 20 settembre per inviare il materiale. 

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram