Essere o non essere un remake. Al MAXXI, la proiezione di Controfigura, film di Rä di Martino 3104 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Essere o non essere un remake. Al MAXXI, la proiezione di Controfigura, film di Rä di Martino

   
   
 
Essere o non essere un remake. Al MAXXI, la proiezione di Controfigura, film di Rä di Martino
pubblicato

Il MAXXI continua il suo percorso di ricerca e approfondimento sull’immagine in movimento e per gli incontri di "Artapes", programma di proiezioni a cura di Giulia Ferracci e dedicato ai video d’artista, propone La controfigura, il film Rä di Martino. L’opera è stata prodotta in collaborazione con AMACI, ha vinto l’Eurimages Lab Project Award ed è stata presentata all'ultimo Festival del Cinema di Venezia. La proiezione si terrà il 13 ottobre, alle 18, nell’auditorium del museo romano e sarà introdotta da una conversazione dell’artista con Alessandra Mammì, storica dell’arte e giornalista, e Bartolomeo Pietromarchi, Direttore MAXXI Arte. 
Fulcro della storia è The swimmer, o meglio, il tentativo di remake contemporaneo del grande cult del 1968 diretto da Frank Perry e tratto dall’omonimo racconto di John Cheever, tradotto poi nella versione italiana con Un uomo a nudo. Come tipico della scrittura di Cheever, dietro all’aspetto realistico la pellicola nasconde una analisi, cruda e a misura di individuo, dei sistemi economici, sentimentali e sociali alla base del sogno americano, trasformato in un gioco dell’assurdo. Un MacGuffin d’autore, quindi, intorno al quale ruotano e si intrecciano le diverse trame, mentre sullo sfondo metanarrativo di un set allestito a Marrakech, vedremo Filippo Timi, Valeria Golino e tutta la troupe cinematografica alle prese con la ricerca del proprio ruolo. Ma è il film stesso a essere indeciso sulla propria identità, una crisi esistenziale da pellicola, tra remake o creazione originale, «Ho cercato di immaginare un nuovo angolo, un nuovo modo di raccontare un’idea di remake che allo stesso tempo non lo è», ha spiegato di Martino.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram