L’emozione è il veleno e la cura. A Bologna, si presenta il Trattato di Anatomia Emozionale 3074 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
17/12/2018
Scoperta in Egitto la tomba di un alto sacerdote, perfettamente conservata dopo 4mila anni
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

L’emozione è il veleno e la cura. A Bologna, si presenta il Trattato di Anatomia Emozionale

   
   
 
L’emozione è il veleno e la cura. A Bologna, si presenta il Trattato di Anatomia Emozionale
pubblicato

Oggi, alle 18.30, alla libreria Modo Info Shop, in via Mascarella 24/b, a Bologna, sarà presentato il volume Trattato di Anatomia Emozionale di Andrea Pennisi e Virginia Caldarella, edito da Peruzzo Editoriale, presentato in anteprima al The Drawing Center di NY nel 2017. 
Ispirato agli studi anatomici di Leonardo Da Vinci e alla Teoria Umorale di Ippocrate, il Trattato di Anatomia Emozionale «potrebbe definirsi un manuale terapeutico per guarire dai mali dell’anima, ad uso di tutti gli amanti, del corpo e dello spirito». Gli autori narrano di una sorta di Paracelso medievale, Melanio da Colìa, intento a ricercare l’essenza perfetta oltre la magia, oltre le scienze esatte del corpo, per affacciarsi sul limite del rapporto tra sensibile e trascendente come causa primigenia del benessere: è l’emozione il veleno e la cura per tutti i mali. 
Un volume gustoso e divertente che incontra, accanto alla stilo dadaista di Pennisi, la sensibilità visuale di Caldarella. A giudicare dalla copertina si si direbbe un nuovo e serissimo trattato del Gray ma è scoprendo le tavole che si svelano le diagnosi ludico narrative celate all’interno. 
Sì, forse non guariranno ma assumono il potere di spiegare con piglio favolistico la grevità di alcune situazioni, alleggerendole parecchio. (Paola Pluchino)
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram