Chi è più selvaggio? Ancora pochi giorni per rispondere alla call di Sponzarti 3094 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
14/11/2018
Pornhub e Milo Manara insieme, per un gioco di carte. Red Light, ovviamente
14/11/2018
Palazzo Grassi racconta la sua lunga storia, per due giorni tra moda e arte
14/11/2018
Disney Pixar ha rilasciato il primo teaser trailer di Toy Story 4
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Chi è più selvaggio? Ancora pochi giorni per rispondere alla call di Sponzarti

   
   
 
Chi è più selvaggio? Ancora pochi giorni per rispondere alla call di Sponzarti
pubblicato

Selvaggio, io o tu? È la domanda che lancia l’edizione 2018 di Sponzarti, la sezione dello Sponz Fest dedicata all’arte contemporanea e diretta da Mariangela Capossela. Una provocazione sulla quale gli artisti dovranno riflettere, per rispondere al bando di selezione per la realizzazione di tre progetti che coinvolgeranno attivamente gli ospiti di quattro Centri Sprar dell’Alta Irpinia, fra cui Sant’Angelo dei Lombardi, Conza della Campania, Bisaccia e Sant’Andrea di Conza. 
La sesta edizione dello Sponz Fest, diretta da Vinicio Capossela, si svolgerà dal 21 al 26 agosto, in Alta Irpinia, ed è incentrata sulle potenzialità del selvaggio e del selvatico, intesi come strumenti liberatori e salvifici. Nella declinazione dell’ideatrice di Sponzarti, il tema del selvaggio sarà affrontato nel rapporto con l’alterità. Il titolo scelto, "Selvaggio, io o tu?”, si propone di indagare le dinamiche della crudeltà, dell’indifferenza, della barbarie e della salvezza, nella relazione con l’altro da sé, una chiamata alle arti per ricucire lo strappo, ridurre le distanze, immaginare altre configurazioni possibili. 
In collaborazione con il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) e l’associazione Irpinia 2000 onlus, saranno selezionati tre progetti artistici da realizzare insieme agli ospiti dei centri Sprar, in partenariato con l’Ente Gestore Irpinia 2000 onlus che coordina le strutture di accoglienza. Tra i criteri di selezione verrà privilegiata la capacità del progetto di coinvolgere gli ospiti Sprar e la popolazione locale, in termini progettuali, relazionali e di realizzazione. 
L’artista potrà scegliere la forma, il periodo e la durata dell’intervento tra il primo e il 26 agosto 2018, sono ammesse tutte le tecniche artistiche nei limiti dei costi di realizzazione, per i quali è previsto un contributo di 800 euro. A corredo della candidatura è necessario presentare un testo sull’aspetto concettuale del progetto in riferimento alla propria personale poetica e al tema di Sponzarti, un testo descrittivo e dettagliato circa le tappe di realizzazione del progetto, un budget previsionale e un portfolio. Le candidature dovranno essere inviate alla mail artiamociesponziamo@sponzfest.it entro il 20 luglio e i risultati delle selezioni saranno annunciati il 27 luglio sul sito di Sponz Fest
Qui si può scaricare il bando completo.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram