Artverona/4. Da ICONA a Widiba. Ecco tutti i premi della fiera 3081 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/02/2019
La Reggia di Versailles come non l'avevate ancora vista. In 3D
15/02/2019
Tutte le poesie di Kandinskij, in un nuovo volume a colori
14/02/2019
Tecnologia in gioco, per l’arte. Una conversazione all’Accademia di Verona
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Artverona/4. Da ICONA a Widiba. Ecco tutti i premi della fiera

   
   
 
Artverona/4. Da ICONA a Widiba. Ecco tutti i premi della fiera
pubblicato

Che fiera sarebbe senza premi? E ArtVerona, quest’anno, ne assegna anche due nuovi, il fondo di acquisizione di Veronafiere per l’arte e il Premio WiDiCollect, in partnership con Banca Widiba, un nome sempre più in prima linea sul fronte del contemporaneo. Tutti i vincitori sono stati annunciati oggi, 13 ottobre. 
La Commissione del premio ICONA, composta per questa tredicesima edizione dai collezionisti Annamaria e Antonio Maccaferri, da Mirko Rizzi, fondatore di Marsèlleria, da Patrizia Nuzzo, della Galleria d’Arte Moderna Palazzo della Ragione, e da Paola Tognon, storica e critica d’arte, ha decretato come vincitrice Margherita Moscardini, con Unknown (1942 – 2015), opera presentata dalla galleria Ex Elettrofonica di Roma. L’opera acquisita entra a far parte della collezione di un museo AMACI-Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani che, quest’anno, è stato individuato nella Galleria d’Arte Moderna Palazzo della Ragione. Il lavoro fa parte di una serie di acquerelli realizzati nel 2015 da Moscardini, nell’ambito del progetto 1XUnknown, una ricognizione sui circa 15mila Bunker eretti dal Terzo Reich a protezione della linea Atlantica.
Serena Vestrucci, Daniele Franzella e Irene Fenara vincono la prima edizione del Premio A disposizione, il nuovo fondo di acquisizione di Veronafiere per l’arte. La commissione, composta da Romano Artoni, vice presidente Veronafiere S.p.A., Elena Amadini, dirigente Area Stone&Design Veronafiere S.p.A., Diego Bergamaschi, collezionista nel board di ArtVerona, e Patrizia Nuzzo, ha scelto tre opere, sulla base dell’obiettivo di privilegiare una ricerca artistica che abbiamo come soggetto elementi industriali o di consumo, inerenti alla collettività. 
In partnership con ArtVerona, Widiba ha scelto di premiare un artista il cui lavoro sia legato alla cultura digitale e alle nuove estetiche relazionali, riflettendo i valori di innovazione della banca. La commissione, composta dal collezionista Fabio Agovino, da Andrea Baccin, cofondatore di CURA, e da ThéoMario Coppola, curatore e direttore della Collezione Taurisano, ha scelto tre scatti fotografici di Naohiro Utagawa, presentati dalla T293 di Roma. Le opere saranno esposte in una delle sedi di Banca Widiba. 
Siwa Mgoboza si è aggiudicato la seconda edizione del Premio Fotografia Under 35, nato da un’idea di Adriana Polveroni, direttrice artistica di ArtVerona, la cui giuria è composta dall’imprenditore e fotografo Riccardo Aichner, che sostiene il premio, Gabriele Tosi, curatore, e Beatrice Pediconi, artista.
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram