Ai Weiwei: “La Cina censura l’informazione? E noi boicottiamo internet...” 3070 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Ai Weiwei: “La Cina censura l’informazione? E noi boicottiamo internet...”

   
   
 
pubblicato

Ai WeiweiSulla sua stessa pelle ha dovuto sperimentare la mannaia dei censori cinesi, che hanno bloccato un suo progetto cyber-artistico teso a informare sui bambini morti nel terremoto del Sichuan dello scorso anno, cancellando regolarmente dal suo blog ogni post ritenuto sconveniente per il regime, fra cui quelli relativi all'anniversario del massacro di Piazza Tiananmen. Ora Ai Weiwei, notissimo architetto a artista - ma anche attivista politico - cinese basato a Los Angeles, decide di passare al contrattacco: motivo una nuova norma che prevede che tutti i nuovi computer venduti in Cina siano dotati di un dispositivo che automaticamente filtrerebbe i contenuti ritenuti sconvenienti dalle autorità. E per questo chiama i compatrioti a un'inedita forma di protesta: il boicottaggio per un giorno di tutte le attività Internet-based. Data scelta, il prossimo 1 luglio, anniversario della fondazione del Partito Comunista Cinese e anche data dell'entrata in vigore delle nuove norme liberticide...

[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Ai Weiwei
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram