01 settembre 2019

Non BullArti! A Roma via al Premio Nicola Zabaglia

di

Nel suo decimo anniversario, l’Associazione Nicola Zabaglia promuove il suo primo Concorso d’Arte, “Non BullArti!” dedicato al tema del bullismo

Per contrastare il bullismo è necessaria una sensibilizzazione capillare che utilizzi tutti gli strumenti della comunicazione, arte inclusa. Per questo motivo, in occasione del suo decimo anniversario, l’Associazione Nicola Zabaglia, nata all’interno delleScuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale, promuove due nuove inziative: la prima edizione del Concorso d’arte “Nicola Zabaglia” e un’esposizione artistica sul tema del bullismo che si terranno entrambe a Roma, presso il Polo Museale dell’Atac, in via Bartolomeo Bossi 7, dal 30 settembre al 7 ottobre 2019.

Per partecipare al concorso gli artisti dovranno realizzare un’opera sul posto nell’arco di sei giorni. Sabato 5 ottobre, alle ore 13.30, i lavori verranno esposte alla commissione esaminatrice, composta da Stefania Severi (storico dell’arte), Penelope Filacchione (storico dell’arte curatore ArtSharing, Roma), Giovanni Papi (storico dell’arte), Federica Fabrizi (storico dell’arte e curatore Art G.A.P. Gallery, Roma) e David Renka (scultore), che aggiudicherà i tre premi in denaro. Le opere vincitrici saranno donate ad enti pubblici o privati impegnati nel sostenere le iniziative per il contrasto al fenomeno del bullismo.

L’esposizione di opere già realizzate, invece, sarà allestita all’interno dei tram ubicati presso il Polo Museale dell’Atac.  Saranno anch’esse valutate dalla commissione esaminatrice che deciderà il vincitore Visto il taglio particolare dell’iniziativa, dedicata al contrasto del bullismo e quindi di particolare interesse presso le scuole, in parallelo al concorso e alla mostra saranno esposti i lavori dei ragazzi della Scuola media “Giuseppe Garibaldi” e verrà organizzata una tavola rotonda tematica coordinata da Marco Castracane, Tullia Ranieri e Livia Bellomia.
Ai ragazzi sarà rilasciato un attestato che convaliderà al giovane artista la partecipazione alla manifestazione e il riconoscimento come “Paladino alla tutela di atti infami e violenti“.

Per partecipare al concorso, patrocinato da Roma Capitale – Assessorato Formazione, Lavoro e attività produttive e da Polo Museale Atac, è necessario richiedere il modulo di partecipazione e inviare il progetto o la fotografia dell’opera da esporre scrivendo a:associazionenicolazabaglia@gmail.com

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui