That's contemporary

When mind becomes form. Sul tentare di ricucire il rapporto tra uomo e natura, con l’occhio dell’arte
di Gianluca Gramolazzi
THAT’S STORIES

THAT’S STORIES

La memoria nell’epoca del digitale: tra folla, privacy e alterità
Di Roberta Ranalli
THAT’S STORIES

THAT’S STORIES

Salvatore Arancio, dalla Biennale di Venezia a Milano. Tra forme biomorfe, mischiando ceramiche ed esperienze alchemiche
di Vanessa Saraceno
THAT’S STORIES

THAT’S STORIES

Arte contemporanea come rete di collaborazioni, per una rubrica che sarà osservatorio per le esperienze che hanno meno voce. Parola di That's Contemporary
Giugno 2014 | L’arte della giurisprudenza

Giugno 2014 | L’arte della giurisprudenza

L'arte della giurisprudenza
nctm e l’arte: NCTM Studio Legale Associato tra residenze d'artista e Biennali di Venezia
di Caterina Failla
11 – 18 maggio 2014 | Milano da suonare con Piano City

11 – 18 maggio 2014 | Milano da suonare con Piano...

Milano da suonare con Piano City
Città invasa dai pianoforti per tre giorni di concerti ed eventi
di Andrea Indiano
18 – 25 maggio 2014 | Venti di Orfeo al Museo del Novecento

18 – 25 maggio 2014 | Venti di Orfeo al Museo...

Venti di Orfeo al Museo del Novecento

di Giulia Restifo
29 luglio 2014 | A un anno dall’apertura del Parco arte e natura di Malonno

29 luglio 2014 | A un anno dall’apertura del Parco arte...

A un anno dall’apertura del Parco arte e natura di Malonno
Case Sparse | Tra l’Etere e la Terra, edizione 2014
di Alessandra Piolotto
22 – 29 Aprile 2013 | Da Mars in mostra l’inadeguatezza del fare arte

22 – 29 Aprile 2013 | Da Mars in mostra l’inadeguatezza...

Uno spazio di “pensiero indipendente incondizionato”. È così che si descrive Mars, spazio non-profit nato da un'idea di Lorenza Boisi che dal 2008 espone artisti e ricerche racchiuse in pochissimi metri quadrati.
di Francesca Baglietto
15 – 21 Aprile 2013 | Marcaccio, Milano e la pittura “loveless”

15 – 21 Aprile 2013 | Marcaccio, Milano e la pittura...

di Caterina Failla

“Loveless: Variant Paintants”, la prima personale dell’argentino Fabian Marcaccio approda a Milano negli spazi della Galleria Jeromo Zodo, a raccontare di una vita contemporanea sempre più apatica e insofferente

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.

la tua email
Iscrivendoti accetti la nostra informativa sulla privacy.
Si può annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.