Pio Manzù – Quando il mondo era moderno

L’esposizione ripercorre l’itinerario creativo del designer bergamasco, scomparso a soli trent’anni, cui si devono alcune creazioni che hanno fatto la storia del design italiano, come la Fiat 127 o la lampada Parentesi, creata insieme ad Achille Castiglioni

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Dal 1° ottobre 2008 all’8 febbraio 2009, alla GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, si tiene la mostra Pio Manzù. Quando il mondo era moderno. Curata da Giacinto Di Pietrantonio, Beppe Finessi ed Enrico Fagone, l’esposizione ripercorre l...
01 ottobre 2008

Pio Manzù – Quando il mondo era moderno

Dal primo ottobre 2008 all'otto febbraio 2009
design
arte contemporanea
Location
GAMEC – GALLERIA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Bergamo, Via San Tomaso, 53, (Bergamo)
Biglietti
Intero: 5,00 euro; Ridotto: 3,50 euro
Orario di apertura
martedì- domenica: 10.00 – 19.00; giovedì: 10.00 – 22.00; lunedì chiuso
Editore
ELECTA
Ufficio stampa
CLP
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui