3128 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
BLOG
THE COMICS WORLD/3
MARGINALIA #10
A TEATRO/I FESTIVAL
Cultura e Politica
A TEATRO/I FESTIVAL
Per Valentino Zeichen
Exibart.segnala
sondaggio
Quali sono i migliori direttori dei musei d'arte contemporanea italiani?
• Lorenzo Giusti (MAN, Nuoro)
• Vicente Todoli (Hangar Bicocca, Milano)
• Andrea Viliani (Madre, Napoli)
• Fabio Cavallucci (Centro Pecci, Prato)
• Gianfranco Maraniello (MART, Rovereto e Trento)
• Letizia Ragaglia (Museion, Bolzano)
• Ilaria Bonacossa (Villa Croce, Genova)
• Federica Pirani (Macro, Roma)
• Hou Hanru (MAXXI, Roma)
recensioni
rubriche
i commenti alle notizie

Ecco i commenti dei lettori alle notizie, ai video ed ai blog di Exibart. Tutti possono inserire commenti e riflessioni in calce alle notizie del giornale. Si possono creare dibattiti, si può dire la propria opinione in accordo o in disaccordo con il giornalista che ha firmato l'articolo o con gli altri commentatori. Naturalmente tutti i commenti verranno vagliati dalla redazione che deciderà autonomamente e inappellabilmente se pubblicare o meno.

vai ai commenti dei blog


45952 commenti trovati  -  pagina 1 di 1839
25/07/2016
manlio, roma
Home Page: http://google
che vergogna!!!!! usare il foro per fini commerciali e fare "cassa". chi promuove queste iniziative dovrebbe essere cacciato!!!! è il minimo che si possa fare !!!
Questo è un commento alla notizia...

20/07/2016
dario cusani, roma
Home Page: http://www.dariocusani.com
Credo che tutta l'arte dovrebbe essere senza nessun proprietario e quindi LIBERA nel senso di riproducibilità dell'immagine, parola e suono. L'artista può vendere l'originale che per le immagini è un quadro o foto firmata, per il suono è lo spartito firmato e per la parola è il testo scritto firmato. Nel tempo della RIPRODUCIBILITA' di TUTTO mi sembra assurdo vietarla perchè qualsiasi forma d'arte deve essere fruita da ciunque perchè accresce la QUALITA' DELLA VITA
Questo è un commento alla notizia...

20/07/2016
Paolo Cazzella, Roma
Trovo da esterno, vivendo a Roma, una assurdità epocale. La Fondazione Bevilacqua La Masa come altre Fondazioni di Venezia deve rimanere così com'è. Frequento Venezia da più di quindici anni e ogni anno da una settimana a un mese ho avuto modo di come la splendida città lagunare si sia arricchita a livello culturale grazie e soprattutto all'esistenza di altri organismi culturali che non siano quelli tradizionali come la Biennale e/o le varie Biennali. Reputo quindi che la Fondazione rimanga e invito soprattutto chi non è di Venezia a fornire un appoggio a questi tempi della conoscenza.
Questo è un commento alla notizia...

19/07/2016
giuseppe aleardi, rimini
sembra meritevole..
Questo è un commento alla notizia...

19/07/2016
lidio da torpocrop
i concerti "piano solo" di Jarrett sono quanto di più vicino al concetto filosofico contemporaneo di Evento (Ereignis). Ma perché un Evento accada è fondamentale che ci sia un fruitore (spettatore) capace di accoglierlo. Da qui tutta la giustificata insistenza di Jarrett sul ruolo degli spettatori, che sono quelli che "chiudono il cerchio" (parole del Maestro) durante un concerto di questo tipo. Peccato che in questi casi non ci sia un principio democratico a prevalere: basta infatti uno o pochi spettatori solipsisticamente "indisciplinati" e il cerchio non si chiude del tutto. E quell'Evento meraviglioso di cui siamo testimoni svanisce proprio sotto i nostri occhi, così come è accaduto nella magica serata romana di Jarrett
Questo è un commento alla notizia...

19/07/2016
Luca ROSSI
Home Page: http://www.artnow.live
preferisco questa mostra da prada: http://www.artnow.live/2016/05/fondazione-prada.html
Questo è un commento alla notizia...

18/07/2016
lella antinozzi, roma
Il ruolo svolto dagli artisti e dal mondo dell'arte nei processi di gentrification è assodato da tempo. Invito alla visione dell'inchiesta Gentrification Berlino realizzata nel 2008 dedicata appunto a questo tema. Su you tube.
Questo è un commento alla notizia...

16/07/2016
Marta Costanzi, Pisa
Parallelismo efficace e resoconto ideale. La mostra in effetti merita. Complimenti
Questo è un commento alla notizia...

15/07/2016
Antonio DeRobertis, Sesto San Giovanni
Home Page: http://www.vangoghiamo.altervista.or
Questa è una non notizia,minestra riscaldata. Van Gogh,nella leatttera743 del 28 gennaio 1889, scherzava col fratello sulla necessità di mettersi un orecchio di cartapesta.La lettera,insieme alle altre fu pubblicata già nel 1914.
Questo è un commento alla notizia...

07/07/2016
Giuseppe Calamita, Bari
Salve, invitato dal titolo del vostro articolo mi permetto di portare un mio personale suggerimento al tema molto stimolante conoscere la guerra per educare alla pace: i giochi di guerra sono uno dei modi e delle testimonianze forse tra i pù efficaci per soddisfare il tema. Si pensi al Risiko così diffuso non solo in Italia. Per chi come me ha avuto modo di confrontarsi con i giocatori più rilevanti all'estero online si è arrivati alla consapevolezza espressa dal titolo dell'articolo. Chissà se non si possa includere nella mostra anche i giochi di guerra che se rispolverati farebbero toccare con mano cosa vuol dire conoscere la guerra per educare alla pace.
Questo è un commento alla notizia...

06/07/2016
Giuseppe Salerno, Fabriano
Questa iniziativa fa il paio con i murales di Blu strappati dalle pareti sulle quali erano stati realizzati. Ma è mai possibile che opere "site specific", nate con una precisa filosofia che le lega indissolubilmente ad un luogo, vengano violentate nella loro natura sottraendo ad esse quel carattere di temporaneità e precarietà su cui si fondano?
Questo è un commento alla notizia...

05/07/2016
piu, ita
Home Page: http://pointless
ah, che scandalo, stracciamoci le vesti che fa tanto posh. dove sta il problema se uno vende un pezzo di stoffa avuto gratuitamente dallo staff? é illegale? non mi risulta, almeno finché i frammenti sono stati ottenuti gratuitamente e non con le forbici. senza contare che un collezionista dall'altra parte del mondo che non ha potuto arrivare sarà ben contento di acquistare un pezzo di storia per soli 50 euro. avete confuso la vendita di un biglietto usato del louvre con la vendita di un frammento della nike di samotracia staccato a martellate. articolo totalmente pointless e di qualità discutibile.
Questo è un commento alla notizia...

04/07/2016
Coda, Italia
Quando uno di questi finti soldati da a voi la lista delle vittime voi date a lui una lista con i nomi dei vs defunti (genitori, amici, conoscenti...).
Questo è un commento alla notizia...

29/06/2016
Daria, Roma
Ho visto questa mostra per caso, poiché non ne sapevo nulla, approfittando di un giro in Toscana. bellissima..
Questo è un commento alla notizia...

28/06/2016
Alberto Zaina, BRESCIA
Home Page: http://www.facebook.com/alberto.zaina.1
Condivido tutta la prima parte in cui in tono ironico si pone in risalto che il "fenomeno Christò" ha la principale componente principale nella "fede" (importante è crederci) che di fatto "esclude" la questione se sia "Arte" o non lo sia. Circa la seconda, la denuncia "Codacons" mi fa dire che pecca in "esagerazione" circa le motivazioni portate, e che un po' cade anche nello stesso abbaglio dei "credenti" in Christò, e cioè che un evento di tal portata possa essere l'occasione per risolvere larga parte dei problemi economici, turistici, ambientali della zona lacuale, o delle forniture di armi da guerra nel mondo (di cui Beretta, proprietario dell'isola, meta finale della passerella è uno dei fabbricanti), della caccia di frodo agli uccelli "vietati" che si farebbe con le reti prodotte a Montisola e, magari (e questo credo sia il più grave) anche dei Musei di Brescia (dove c'è una mostra dei progetti di Christo). Comunque segnalo sempre che i "conti" del costo per la comunità, sono stati calcolati da Legambiente in circa 8 milioni di euro.
Questo è un commento alla notizia...

25/06/2016
rosa borroni, montecchio maggiore
IN realtà anch'io mi sono "spontaneamente" posta il quesito. E non è la prima volta rispetto a molte spettacolarizzazioni dell'arte. Manca certamente di quell'elemento imponderabile che rinnova ogni volta l'incontro emozionante con l'opera.Ma fa parte di un linguaggio della creatività che comunque coinvolge moltissime persone.In realtà si sta sperimentando da lungo tempo, ormai, una specie di ingordigia di sensazioni date dalle innumerevoli possibilità tecniche a disposizione degli artisti...Ne vedremo forse la catarsi in futuro.
Questo è un commento alla notizia...

24/06/2016
JlZAlN0
Home Page: http://jizaino.net16.net/
Che idiozia: artisti lavoratori? Sindacati? Questi non sono artisti, ma schiavi. Tornare indietro di 600 anni.
Questo è un commento alla notizia...

24/06/2016
doattime, cuneo
Home Page: http://doattime.blogspot.it/
Non so se era quella peggiore forse oggi con la Brexit, potrebbe essere peggio e senza che l'arte ne abbia colpa...
Questo è un commento alla notizia...

21/06/2016
Boresta Parlante, roma
Home Page: http://www.pinoboresta.com
Il timbro di pino boresta: "Con questo timbro la presente banconota è opera d’arte a tutti gli effetti". I collezionisti d’arte sono avvisati, sono soldi che invece di svalutare dovrebbero aumentare di valore col passare del tempo, incrementare il nostro patrimonio artistico nazionale (ministro allertato mezzo salvato), ingenerare una caccia serrata con battuta d’arresto della deflazione e dell’inflazione dato che una volta che ne avrete trovato un esemplare non dovete farvelo scappare ma conservare per la gioia dei vostri figli prediletti che l’erediteranno e lo metteranno in cornice o lo convertiranno in titoli disordinari dello Stato. Pablo Echaurren http://pinoboresta.blogspot.it/2008/03/2000-pablo-echaurren.html http://pinoboresta.blogspot.it/2007/10/3-blocco.html
Questo è un commento alla notizia...

20/06/2016
Michela Casavola
Femminicidio, omicidio preterintenzionale, casualità, se fosse successo in questo particolare “clima contemporaneo” forse sarebbe stato analizzato con più attenzione e maggiore chiarezza! Sono proprio curiosa di sentire cosa ne pensa la nipote di Ana Mendieta l’8 luglio al PAC…
Questo è un commento alla notizia...

20/06/2016
Eric De Paoli, Milano
Home Page: http://www.ericdepaoli.com
Insomma, l'arte è anche evento, semmai si può dire senza problemi che Christo sia un artista mainstream che da decenni fa le stesse cose, e quindi per questo lo si può criticare. L'opera di Christo in sé non è che dica molto ormai, ma l'arte E' un evento, ed E' partecipativa. E' un discorso che si fa dagli anni '70, l'arte non deve per forza essere ambigua o disturbante, può anche favorire un'esperienza nuova e alterare un panorama consueto, favorendo un nuovo vissuto.
Questo è un commento alla notizia...

18/06/2016
orlando
Sarebbe stato meglio se qualche altro avesse lodato la mostra sia per il lavoro che per l'allestimento....ognuno se la canta e se la suona...mah!
Questo è un commento alla notizia...

18/06/2016
PAC Padiglione d'Arte Contemporanea, Milano
Home Page: http://www.pacmilano.it
Ana Mendieta è al PAC. Non solo non l'abbiamo dimenticata, ma le abbiamo dedicato un'intera sala nella nostra prossima mostra CUBA TATUARE LA STORIA - dal 5 luglio a Milano - insieme ad altri 30 artisti cubani. Era impossibile raccontare l'arte a Cuba senza parlare di Mendieta, fondamentale per comprendere le radici performative dell'arte cubana. L'8 luglio le dedicheremo anche una serata, con proiezione di un nuovo documentario su di lei e talk con Raquel Cecilia Mendieta. Aspettando la mostra www.pacmilano.it/blog
Questo è un commento alla notizia...

13/06/2016
Coda, Italia
Home Page: http://Buonsens.com
Non basta truccarsi per essere qualcun altro... Bisogna vivere l'essere altro. Mi dispiace ma la sherman i suoi 62 li dimostra eccome
Questo è un commento alla notizia...

12/06/2016
matteo bergamini, Italia
matteo bergamini m.bergamini@exibart.com
Questo è un commento alla notizia...

Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>
trovamostre