3119 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.loves - Centrale Fies
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
i commenti alle notizie

Ecco i commenti dei lettori alle notizie, ai video ed ai blog di Exibart. Tutti possono inserire commenti e riflessioni in calce alle notizie del giornale. Si possono creare dibattiti, si può dire la propria opinione in accordo o in disaccordo con il giornalista che ha firmato l'articolo o con gli altri commentatori. Naturalmente tutti i commenti verranno vagliati dalla redazione che deciderà autonomamente e inappellabilmente se pubblicare o meno.

vai ai commenti dei blog


46149 commenti trovati  -  pagina 1 di 1846
20/07/2017
doattime, cuneo
Home Page: https://doattime.blogspot.it/
Se in parte condivido la ricca messe di riflessioni dall'altra trovo che questa documenta sia troppo educativa e poco visiva, come sempre qui si fa arte non didattica o altro, giusto realizzare opere che siano anche pensieri e idee ma qui si opera nel campo del visivo, e mi pare che sempre più i tempi siano poco coraggiosi, mancano Opera d'Arte nel senso storico, ma forse sono io che tendo al romanticismo d.o))))
Questo è un commento alla notizia...

19/07/2017
doattime, cuneo
Home Page: https://doattime.blogspot.it/
Se in parte condivido la ricca messe di riflessioni dall'altra trovo che questa documenta sia troppo educativa e poco visiva, come sempre qui si fa arte non didattica o altro, giusto realizzare opere che siano anche pensieri e idee ma qui si opera nel campo del visivo, e mi pare che sempre più i tempi siano poco coraggiosi, mancano Opera d'Arte nel senso storico, ma forse sono io che tendo al romanticismo d.o))))
Questo è un commento alla notizia...

19/07/2017
Rita Medioni, Milank
Finalmente un'iniziativa sostenibile oltre che piacevole. E utile
Questo è un commento alla notizia...

14/07/2017
exibart
si tratta di un cinema di Asmara, Eritrea, fondata da italiani alla fine dell'800. E oggi primo sito di questo stato africano ad entrare nella lista
Questo è un commento alla notizia...

13/07/2017
doattime, cuneo
Home Page: https://doattime.blogspot.it/
Come mete per l'estate oltre a queste ho trovato particolarmente belle le proposte del Giornale dell'Arte che invita a visitare le "terre terremotate" Umbria, Marche e Abruzzi, per scoprire che ci sono ancora luoghi stupendi e che molti si possono ristrutturare, un modo per fare "vacanza" e sostenere questi luoghi.
Questo è un commento alla notizia...

13/07/2017
Sandro Cecchi, italia
Home Page: http://www.facebook.com/sandrocecchiuno
Non ho capito che c'entrano le due foto del Cinema Impero con i siti dell'UNESCO.
Questo è un commento alla notizia...

10/07/2017
Valeria, Italia
Articolo interessantissimo e molto dettagliato.
Questo è un commento alla notizia...

06/07/2017
Jean, Roma
Madre mia quanti pendagli da forca, speriamo bene!
Questo è un commento alla notizia...

26/06/2017
Dino Ferruzzi, Cremona
Caro Matteo, certamente non mi permetterei di entrare nei meriti che il progetto del CRAC tarantino ha ed avrà. Mi dispiace solo della poca attenzione e anche, perchè no, della scorrettezza nell'utilizzare un nome di un soggetto che fortunatamente è ancora vivo e vegeto. Lasciateci almeno morire...
Questo è un commento alla notizia...

25/06/2017
matteo bergamini
Caro Dino, sappiamo - e so bene, visto che l'ho frequentato in prima persona - che Cremona è stata la prima città a ideare e ad avere un "CRAC". Tuttavia gli intenti di Taranto ci sembrano piuttosto differenti, acronimi a parte (utilizzati consapevolmente o meno). Un caro saluto, Matteo Bergamini
Questo è un commento alla notizia...

25/06/2017
Dino Ferruzzi, Cremona
Apprendo solo adesso della nascita di un Centro che stranamente è omonimo del CRAC Centro Ricerca Arte Contemporanea, nato a Cremona nel 2004 nello stesso ambito di ricerca. Volevo ricordare che dell'esperienza del CRAC di Cremona è stato recentemente pubblicato un libro nelle edizioni Postmedia Books. Mi chiedevo, come dei professionisti del settore, siano così poco informati visto che sarebbe bastato un semplice clic in rete per accorgersi della nostra esistenza. Dino Ferruzzi, fondatore e direttore del CRAC Centro Ricerca Arte Contemporanea di Cremona
Questo è un commento alla notizia...

23/06/2017
Andrea Bianchini LUX, Italia
Gli artisti come Koons sono nel mercato e quindi devono sottostare alle regole nel bene o nel male. Purtroppo le sue "Opere " non hanno niente di nuovo, mancanti di poesia. Gli artisti che stanno dietro hanno molto di più da dare all'arte contemporanea sia come novità che come poetiche, non sono alla mercificazione del mercato, e quindi nel tempo saranno apprezzati anche dalle nuove generazioni.
Questo è un commento alla notizia...

22/06/2017
JlZAlN0
Home Page: http://jizaino.ml/
L'Arte non è mai in crisi, se mai lo è il sistema dell'arte mercato, come è giusto che sia. Se Koons è in crisi, è perché è in crisi il suo messaggio, non cambi il management, ma il suo messaggio; oppure scompaia. In futuro non esisterà più l'arte come tecnica. Artisti, siete avvisati: pensate a cosa dicono i vostri dipinti, non come li dipingete, nel 2013 avevo scritto: http://jizaino.net16.net/ita/arg/ra_robotartista.html L'Anima, il pensiero, il messaggio è fondamentale.
Questo è un commento alla notizia...

21/06/2017
doattime, cuneo
Home Page: https://doattime.blogspot.it/
Che l'arte contemporanea sia in crisi oramai è un dato di fatto, basta analizzare i valori di vendita di questi ultimi anni in modo ampio e si noterà una flessione di quasi 14% mentre l'arte nel suo complesso è scesa del 7% , e infatti si è notato una grande ritorno al moderno e addirittura al classico, che pareva oramai poco significativo, la mia sensazione è che il gusto delle nuove generazioni sta cambiando tantissimo per cui penso che scenderà ancora, il caso specifico di J.Koons è normale che questo "brand" prima o poi stufasse, anche perchè le ultime opere sono proprio brutte.
Questo è un commento alla notizia...

15/06/2017
angelo
Sono sempre divertenti le agiografie di alcuni perclari artisti cosiddetti contemporanei. Burden si fece sparare in gioventù perché, come affermò lui stesso, non sapeva come farsi notare. Incidentalmente detto, farsi fare da un amico un buchetto in un braccio con un calibro 22 può, come sa chi lo sa, fare meno male di una martellata su un alluce. Guardare il video per credere. Su questa operazione di marketing (definita anche "sfidare la morte per l'arte"), costruì poi una carriera di successo, strologandoci debitamente sopra. Le performance di carattere autolesionistico datavano ormai da parecchi decenni ma, come sappiamo, l'america ha un debole per le armi da fuoco, e il successo fu immediato. E' quello stesso registro del marketing che poco tempo fa ha inspirato la campagna Diesel "Be stupid", e funziona, nulla da dire. Grandi artisti, grandi opere.
Questo è un commento alla notizia...

15/06/2017
patrizio, roma
Infatti figlia di un artista famoso, morto con il suo successo, le gallerie gli aprono le porte solo perché è la figlia di Kurt. Parliamo di Talento?
Questo è un commento alla notizia...

14/06/2017
Francesco
Bah! Vivendo qui ormai da circa cinque anni vorrei precisare un paio di cose circa Berlino. 1) il caffè (inteso come bar) non è come da noi in Italia 'to stay' piuttosto è 'to go': basta fare due passi in giro per rendersene conto. 2) gli affitti stanno aumentando a livello esponenziale, tanto è vero che ci si aspetta una scoppio della bolla immobiliare pure qui (per non tacere poi del caso Air bnb). Il resto (riguardo la qualità della vita per esempio) mi sembra estremamente opinabile ma non mi sento di aggiungere altro. Cordiali saluti
Questo è un commento alla notizia...

04/06/2017
Stefano Gambelli, SIENA Toscana Italia
Home Page: http://Https://Stefanogambelli17.altervista org
Bella leggendina anche filosofica e poetica mi fa pensare all'Odissea ed all'Eneide le colonne d'Ercole sono mai esistite?😵bella domandina
Questo è un commento alla notizia...

01/06/2017
doattime, cuneo
Home Page: https://doattime.blogspot.it/
Sicuramente Cuneo sarà fra le città più capaci, almeno io ci spero! d.o))))
Questo è un commento alla notizia...

31/05/2017
marcello carriero, Palermo/Italia
Adriana mi piace quello che hai scritto. sei come al solito sorprendente.
Questo è un commento alla notizia...

30/05/2017
Marcella ghio, Italiana
Francesco carissimo, di una cosa ero certa, avrei visto a tutti i costi la tua ultima partita nello stadio della tua Roma e sapevo che avresti letto un messaggio. Ero commossa prima durante e dopo. Sono juventina dalla nascita ma ho sempre avuto di te un'ammirazione indiscussa. Ma una sola cosa ti voglio dire: se per qualche strana alchimia ti ritrovassi ancora una volta di fronte al tuo stadio con tutti i tuoi tifosi lancia questo piccolo messaggio: Amate e rispettate Roma come io ho amato e rispettato voi. Francesco questa città soffre del l'indifferenza di tutti. Ti abbraccio fortissimamente e congratulation. Marcella
Questo è un commento alla notizia...

24/05/2017
Ippolito, Roma, Italia
Bravo Ludo mi sei piaciuto, è forte questo scultore !
Questo è un commento alla notizia...

24/05/2017
Annadefaziosiciliano
Home Page: http://Aggiunta
Il progetto è stato promosso dalla galleria Aa29 Caserta Milano
Questo è un commento alla notizia...

23/05/2017
Stefano Piraccini
Scusami tanto, ma dove sta scritto in questo articolo che quello della Germania è un padiglione economico?
Questo è un commento alla notizia...

22/05/2017
JlZAlN0
Home Page: http://jizaino.ml/
Articolo dal titolo gustoso, ma che svanisce citando due che per conservare una dignità d'artista giocano ipocritamente a fare gli anti-capitalisti contro quel mercato in cui hanno comunque preso posto. Tanto per fare un esempio, per il primo, in ambito di stampa fotografica, l'uso di esporre opere-copia senza valore di mercato è prassi comunissima, per necessità prettamente di sicurezza e contro il danneggiamento; mentre per il secondo, se è davvero contro quel mercato, perché non annulla i contratti coi galleristi che lo hanno portato alle aste elitarie e non prova a vendere le sue opere su web come migliaia d'altri? Lo web (attualmente, ma ancora per poco) è l'unica alternativa anti-capitalista: collezionisti, siate voi a rovesciare i tavoli nel tempio e comprate direttamente dagli artisti! Bisogna educare i collezionisti.
Questo è un commento alla notizia...

Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>
trovamostre
@exibart on instagram