Milano, all’hangar Bicocca è la volta di Marina Abramovic 3091 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Milano, all’hangar Bicocca è la volta di Marina Abramovic

   
   
 
pubblicato

Come ormai avviene da tempo immemorabile, alla latitanza delle istituzioni locali fa da contraltare l’iniziativa dei privati, specie in quel di Milano. Nel regno Pirelli dell’hangar Bicocca, dopo Kiefer e Wallinger è la volta di Marina Abramovic, con una mostra che inaugura il 19 gennaio, curata Adelina von Fürstenberg. Di scena cinque lavori realizzati fra il 2001 e il 2003, ma soprattutto il nuovissimo Balkan Erotic Epic, composto da una videoinstallazione multischermo e da un filmato. Per riflettere su pornografia e Balcani.

La scheda della mostra

[exibart]
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
vedi la scheda tecnica dell'evento
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
indice dei nomi: Abramovic, Adelina von Fürstenberg, Hangar Bicocca, Kiefer, Marina Abramovic
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram