Arti performative

Full immersion nelle atmosfere del Tevere, con la Parata Tiberina di Andreco, per festeggiare il primo gennaio 2020 e per immaginare un futuro sostenibile
Kiss, Silvia Calderoni e Ilenia Caleo

Che cos’è un bacio? Parola a Silvia Calderoni e Ilenia Caleo

Intervista a Silvia Calderoni e Ilenia Caleo, che partendo da Kiss di Andy Warhol hanno costruito un laboratorio performativo dove la serigrafia viene ripresa in scena e i corpi si impressionano l'un l'altro
Giulia Crispiani & Golrokh Nafisi Gavin Brown2

Manifesto contro la nostalgia

Giulia Crispiani & Golrokh Nafisi contro la nostalgia in una performance presso la sede romana di Gavin Brown Enterprise

A Milano, “Internazionale Corazon”. Danzare per rigenerare la città

Da via Padova alla Bolivia e ritorno: l'arte diventa rigenerazione urbana a Milano, con Internazionale Corazon di Francesca Marconi e il supporto di Fondazione Cariplo
Hiroaki Umeda, Median, 2018 (courtesy of Hiroaki Umeda)

L’arte ultramediale di Hiroaki Umeda al Romaeuropa Festival

Hiroaki Umeda, coreografo e new media performer, porterà a Roma due performance ultramediali per la sezione Digitalive del Romaeuropa Festival

Tra archetipo e postumano. Cosa vedremo a Digitalive 2019

Aspettando l’era della singolarità, godiamoci i bei frutti della tecnologia con Digitalive 2019, sezione di Romaeuropa dedicata alle arti multimediali performative

Al MACRO, il surreale Teatrino dei Burattini di Franco Losvizzero

Il Teatro dei Burattini di Andrea Bezziccheri, alias Franco Losvizzero, aprirà ufficialmente le porte sabato e domenica,, al MACRO Asilo di Roma

RUFA e Romaeuropa Festival insieme, tra formazione e new media

RUFA e Romaeuropa Festival proseguono la loro collaborazione, nel segno delle nuove tecnologie dell'arte e della creatività

A Milano, Marcella Vanzo aprirà una nuova scuola di performance

Se volete sapere tutto sul linguaggio della performance, non vi rimane che iscrivervi a Momentary Now, la nuova scuola di Marcella Vanzo da Zona K
preludi-di-sostakovic-nella-coreografia-di-simona-bucci

I Preludi di Šostakovič nella coreografia di Simona Bucci

Al Stresa Festival la coreografa fiorentina evoca luoghi dell’essere, stati di ombra, ma anche leggerezza e sogno, scaturiti dalla musica del compositore russo

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.

la tua email
Iscrivendoti accetti la nostra informativa sulla privacy.
Si può annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.