09 gennaio 2018

Che cos’è un archivio d’artista? Se ne parlerà al workshop della Galleria Nazionale di Roma

 

di

Cos’è, in realtà, l’Archivio d’artista? Come viene strutturato? Quale competenze coinvolge? Quali sono le normative e le consuetudini da osservare? L’archivio è una questione aperta e di stretta attualità, che copre ambiti paralleli e conoscenze specifiche, dalla salvaguardia alla gestione economica e legale. In occasione del Corso di formazione per curatore d’archivio d’artista, il workshop interdisciplinare che si terrà dal primo al 3 febbraio alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, saranno prese in considerazione tutte le sfumature, specialmente quelle più complesse, assunte in seguito allo sviluppo dei nuovi linguaggi del contemporaneo. Un argomento che, per il museo romano, è diventato ancora più centrale, considerando il suo ingresso nella AitArt-Associazione Italiana Archivi d’Artista. Molti archivi esistenti si sono formati nel tempo, con l’esperienza, la volontà e la coscienza dell’importanza di mantenere viva la figura dell’artista ma vi sono molti patrimoni documentali ancora da valorizzare e produzioni contemporanee da tutelare, per resistere al tempo e al divenire dei fenomeni artistici. Nel corso dei tre giorni, si parlerà di raccolta e organizzazione di materiali eterogenei, di diritto pubblico, privato e fiscale in materia di gestione archivistica, degli strumenti da utilizzare per la migrazione digitale, del rapporto tra archivi e il mercato, sentendo il parere di esperti dei vari settori. Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza. Il programma completo si può consultare qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui