04 luglio 2019

Carissima Donna Olimpia

 

di

Olimpia Pamphili è tornata a far parlare di sé. Come avevamo annunciato qualche giorno fa, Sotheby’s Londra ha messo all’asta il ritratto della donna, personaggio chiacchieratissimo della Roma papalina del Seicento nonché fidato braccio destro di Innocenzo X. Autore dell’olio su tela, uno dei maestri indiscussi della pittura dell’epoca: Diego Velázquez. Per questo capolavoro della storia dell’arte, per lungo tempo creduto smarrito, la base d’asta era di 2-3 milioni di sterline. 
In questi giorni i riflettori erano tutti puntati sulla “Papessa”, per l’innegabile importanza dell’opera che la ritrae. Sulle pagine de Il Fatto Quotidiano, Tomaso Montanari ha suggerito caldamente al ministro Alberto Bonisoli di riportare in Italia il capolavoro Velázquez, dove ad attenderla ci sono già il ritratto di suo cognato, Innocenzo X, sempre a opera di Velázquez , e il busto marmoreo di Donna Olimpia realizzato da Alessandro Algardi, entrambi conservati a Roma, nella Galleria Doria Pamphilj. 
Durante l’asta di poche ore fa, l’opera è stata venduta per circa 2,5 milioni di sterline. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui